Salta al contenuto principale
x

Chi Siamo

Il progetto Casa Ilaria nasce per ricordare la persona e la testimonianza di Suor Ilaria Meoli: suora missionaria carmelitana e medico specializzata in malattie infettive, che ha donato la sua vita per servire i più poveri del mondo, morendo nel 2007, a soli 37 anni, mentre dirigeva i lavori per la costruzione di un ospedale in Repubblica Centrafricana, a Bossémptelé, destinato alla cura deimalati di AIDS.

Dopo la sua scomparsa, l’Associazione Noi per l'Africa e il mondo - Onlusha continuato a mantenerne viva la memoria, promuovendo i valori della solidarietà, dalla pace e della giustizia in ogni Paese del mondo.

Casa Ilaria rappresenta il risultato di questo itinerario di incontri che hanno intrecciato, nel ricordo vitale e contagioso di Ilaria, le esperienze professionali e umane di tanti collaboratori e sostenitori.

Anch'io sogno Casa Ilaria

L’Associazione e la Cooperativa

Casa Ilaria nasce dal desiderio di alcuni membri dell’Associazione Noi per l’Africa e il mondo – ONLUS di ricordare Suor Ilaria Meoli, il suo spirito di servizio verso le persone ammalate, svantaggiate ed emarginate e l’origine della sua vocazione nell’incontro con la disabilità, mettendo a disposizione le competenze acquisite durante la propria esperienza  lavorativa nel settore sociale, riabilitativo ed educativo.
Scopri di più.

Mission e Valori

Casa Ilaria ha lo scopo di promuovere il benessere, la qualità della vita e la spiritualità di tutte le persone, in particolare di quelle con problemi di disabilità fisica, psichica e sensoriale e delle loro famiglie, delle persone con problemi di salute mentale e di quelle in condizione di svantaggio ed emarginazione sociale
Scopri di più.

Ilaria Meoli

Il progetto Casa Ilaria nasce per mantenere viva la memoria di Suor Ilaria Meoli.Suor Ilaria è nata a Pontedera il 17 maggio 1970. Giovane studente di medicina all’Università di Pisa, il 2 gennaio 1994 abbraccia la vita religiosa entrando nella famiglia delle Suore Carmelitane di Torino, dove emette la sua professione religiosa solenne il 2 dicembre del 2000.
Scopri di più.